Mercoledì
11:45:20
Dicembre
14 2022

Vincenzo Salemme al Teatro Manzoni di Milano

VINCENZO SALEMME in NAPOLETANO? E FAMME ‘NA PIZZA!

Scritto, diretto e interpretato da Vincenzo Salemme

Vincenzo Salemme da record in Napoletano? E famme ‘na pizza!. 18 mila spettatori per 21 repliche. Successo di pubblico senza precedenti. Pienone di spettatori di tutte le età impazziti per Salemme. Boom per il debutto della seconda parte del tour (il 14 ottobre scorso a Napoli).

Dopo aver fatto registrare il tutto esaurito nella prima parte (iniziata nel 2021) con numeri da record - 17 città, 100 repliche e più di 80 mila spettatori - Vincenzo Salemme è nuovamente in scena a grande richiesta con la sua pièce dal titolo Napoletano? E famme ‘na pizza!. Ad attenderlo, ora è Milano.

Al centro, una confessione sincera sui cliché della napoletanità. E sì, perché ogni buon napoletano deve saper fare le pizze, saper cantare, essere sempre allegro, amare il caffè bollente in tazza rovente, ogni napoletano che si rispetti deve essere devoto a San Gennaro, amare il ragù... e via così con gli stereotipi che rischiano di rendere la vita più simile ad una gabbia che ad un percorso libero e indipendente.

View 6.9K

word 722 read time 3 minutes, 36 Seconds

Vincenzo Salemme sarà al Teatro Manzoni di Milano dal 13 dicembre 2022 all'8 gennaio 2023 con il suo nuovo spettacolo dal titolo “Napoletano? E famme 'na pizza!”, un pamphlet tratto dal suo libro più recente. Lo spettacolo andrà in scena anche la sera del 31 dicembre per un Capodanno 2023 a teatro diverso dal solito.

IL RACCONTO DI VINCENZO SALEMME

Napoletano? E famme ‘na pizza! è uno spettacolo che nasce dal mio libro uscito con lo stesso titolo. Titolo che fa riferimento ad una battuta di una mia commedia teatrale, “e fuori nevica”, nella quale uno dei personaggi chiede al fratello di dimostrare la sua presunta napoletanità facendogli una pizza.

E sì, perché ogni buon napoletano deve saper fare le pizze, deve saper cantare, deve essere sempre allegro, amare il caffè bollente in tazza rovente, ogni napoletano che si rispetti deve essere devoto a San Gennaro, tifare Napoli, amare il ragù di mammà..., e via così con gli stereotipi che rischiano di rendergli la vita più simile ad una gabbia che ad un percorso libero e indipendente.

Ma, allora, io che sono nato in provincia, a 30 km da Napoli, posso dichiararmi napoletano doc? Io che da bambino avevo paura di Napoli perché il proverbio recitava: “Vedi Napoli e poi muori!”, io che per recitare il teatro napoletano ho dovuto imparare a nascondere l’accento del mio paese, Bacoli, io che ho una casa a Roma, posso dichiararmi napoletano a tutto tondo? Questa è la domanda che ha ispirato lo spettacolo.

Napoletano? E famme ‘na pizza!, oltretutto, mi sembra anche il modo migliore per riassaporare l’atmosfera delle sale teatrali perché all’interno della rappresentazione ci sono alcuni dei pezzi più divertenti delle mie ultime commedie. È un omaggio a tutti quegli spettatori che mi hanno seguito nei decenni e che, spero, vogliano seguitare a farlo. È un modo per tornare a ridere ed emozionarsi tutti insieme con lo stesso sentimento di speranza nel futuro. Un futuro che, nel caso di questo mio spettacolo, non dimentica le belle tradizioni del passato ma, anzi, ne fa un volano per immaginare un viaggio in avanti, un cammino libero e allegro verso il Domani.

Per San Silvestro sono previste 2 recite, alle ore 17,30 e alle ore 21,30.

Al termine della recita delle 21,30, allo scoccare della mezzanotte, si brinderà al nuovo anno con spumante, panettone e un buffet di dolci insieme a #Vincenzo-Salemme e alla sua Compagnia.

Inoltre in occasione della recita delle ore 21,30 sarà possibile cenare nel foyer del Teatro a partire dalle ore 20,30.

Info su prenotazione, prezzo e menù sul sito del Teatro www.teatromanzoni.it

DIANA Or.I.S. e CHI è DI SCENA presentano

  • Dal 13 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023
  • feriali ore 20,45 - domenica e 6 gennaio ore 15,30
  • sabato 17 dicembre ore 15,30 e 20,45
  • 24 e 25 dicembre riposo
  • 26 dicembre e 1 gennaio ore 17,30
  • 31 dicembre ore 17,30 e 21,30

VINCENZO SALEMME in NAPOLETANO? E FAMME ‘NA PIZZA!

  • Scritto, diretto e interpretato da Vincenzo Salemme
  • con (in ordine alfabetico)
  • Vincenzo Borrino Sergio D’Auria Teresa Del Vecchio
  • Antonio Guerriero Fernanda Pinto
  • Scene e costumi Francesca Romana Scudiero
  • Musiche Antonio Boccia

BIGLIETTI

  • da martedì a venerdì Prestige € 35,00 - Poltronissima € 32,00 - Poltrona € 23,00 - Under 26 anni € 15,50
  • sabato, domenica e festivi Prestige €39,00 - Poltronissima €35,00 - Poltrona €25,00 - Under 26 anni €17,50
  • 31 dicembre ore 17,30 Prestige € 54,00 - Poltronissima € 40,00 - Poltrona € 30,00
  • 31 dicembre ore 21,30 Prestige € 113,00 - Poltronissima € 90,00 - Poltrona € 63,00

Per acquisto: biglietteria del Teatro

online https://www.teatro...ista-online/3176017

telefonicamente 027636901

circuito #Ticketone

Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Vincenzo...di Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab